Contattaci

Patenti

La patente di guida italiana è un’autorizzazione amministrativa della Repubblica italiana necessaria per la conduzione su strade pubbliche di veicoli a motore, che viene rilasciata dopo che siano stati accertati i requisiti psicofisici, morali e attitudinali della persona.

Cosa vorresti guidare?

Ciclomotori
Il tuo primo scooter o la moto col cambio manuale? Ma anche microcar e tre ruote cabinati. Si guidano con la patente AM

Motoveicoli
Si parla di moto, tre ruote (tricicli tipo Apecar) e 4 ruote (quadricicli non leggeri – quad), aperti o con cabina chiusa. Si guidano con le patenti A1, A2, A e B1

Autovetture
Si parla di autovetture, furgoni, piccoli autocarri, camper, eccetera, ma sempre entro le 3,5 tonnellate e 9 posti compreso il conducente: si guidano tutti con la patente B.

Autocarri
Per gli autocarri superiori a 3,5 tonnellate ti servirà la patente C1 (18 anni, fino a 7,5T) o C (21 anni, senza limitazione di peso).

Autobus
Per gli autobus ti servirà la patente D1 (21 anni, fino a 16 posti/8 metri) o D (24 anni, senza limitazioni).

Prendi la patente con noi!

Richiedi subito tutti i dettagli e le informazioni senza alcun impegno
Contattaci

Tipi di patente

Sono numerosi i tipi di patente previsti dal Codice della Strada necessari per guidare differenti tipologie di mezzi a due, tre, quattro o più ruote.

Ecco un elenco con i tipi di patente più comuni e le loro caratteristiche principali.

  • AM
  • A1
  • A2
  • A
  • B1
  • B
  • B96, BE
  • C1-C1E
  • C-CE
  • D1-D1E
  • D-DE
AM
Patente AM
Età 14 anni. Permette la guida dei ciclomotori a 2, 3 o 4 ruote, max 50cc di cilindrata o 4 kW di potenza
A1
Patente A1
Età minima: 16 anni. Permette la guida di motocicli max 125cc di cilindrata, 11 kW di potenza e rapporto potenza/peso non oltre 0,1kW/kg. Tricicli di potenza non superiore a 15 kW
A2
Patente A2
Età minima: 18 anni. Permette la guida di motocicli di qualsiasi cilindrata con max. 35 kW di potenza e rapporto potenza/peso non oltre 0,2 kW/kg che non siano derivati da una versione dello stesso modello che sviluppi oltre il doppio della potenza massima
A
Patente A
Motocicli con potenza oltre 35kW (senza limite). 24 anni per accesso diretto  oppure già a 20 anni se si è in possesso della categoria A2 da almeno 2 anni. Tricicli con potenza superiore a 15 kW (se si hanno più di 21 anni)
B1
Patente B1
Età minima: 16 anni. Abilità a condurre quadricicli non leggeri (L7e), per esempio i “quad”, con potenza fino a 15 kW
B
Patente B
Età minima: 18 anni. Permette la guida di autoveicoli con max. 9 posti compreso il conducente e massa massima fino a 3,5 t. Deve essere integrata con il CAP KB per poter trasportare persone uso terzi o come professione.
B96, BE
Patenti B96 e BE
Età 18 anni. Permettono la guida di autoveicoli con max 9 posti compreso il conducente e massa massima fino a 3,5 t trainanti rimorchi non leggeri (contattaci per i dettagli).
C1-C1E
Patenti C1-C1E
Età 18 anni. Autoveicoli diversi da quelli delle categorie D1 o D la cui massa massima autorizzata è compresa tra 3,5t e 7,5t con massimo otto passeggeri, oltre al conducente. Molto utilizzata per guidare camper oltre le 3,5t. L’estensione E, da conseguire a parte, riguarda il traino di rimorchi non leggeri.
C-CE
Patenti C-CE
Età 21 anni. Autoveicoli diversi da quelli delle categorie D la cui massa massima autorizzata è superiore a 3,5t con massimo otto passeggeri, oltre al conducente. L’estensione E, da conseguire a parte, riguarda il traino di rimorchi non leggeri. Deve essere integrata con la CQC per poter trasportare merci uso terzi o come professione.
D1-D1E
Patenti D1-D1E
Età 21 anni. Autoveicoli progettati e costruiti per il trasporto di più di 8 persone oltre al conducente, ma non oltre 16 e lunghi non più di 8 metri. L’estensione E, da conseguire a parte, riguarda il traino di rimorchi non leggeri. Deve essere integrata con la CQC per poter condurre scuolabus e trasportare persone uso terzi o come professione.
D-DE
Patenti D-DE
Età 24 anni. Autoveicoli progettati e costruiti per il trasporto di più di otto persone oltre al conducente. L’estensione E, da conseguire a parte, riguarda il traino di rimorchi non leggeri. Deve essere integrata con la CQC per poter condurre scuolabus e trasportare persone uso terzi o come professione.